lunedì 13 febbraio 2012

Pillole dolci...

PASTA FROLLA DELLA "ZIA MARIA"


Anni fa, quando ho deciso di cimentarmi con i dolci non nego di avere avuto non pochi problemi. Forse uno dei più gravosi è stato riuscire a trovare una ricetta per la pasta frolla che "mi riuscisse". Ho tentato innumerevoli volte e non vi dico i risultati... in cima alla lista c'è "troppo dura"...poi a seguire non sono mancati  "troppo secca", "poco dolce" etc. e sono certa che qualcuno di voi ne potrà aggiungere di nuove! Poi una sera all'improvviso, ad una festa, mi è arrivata una soffiata dritta dritta dalla zia di mio marito che per quell'occasione aveva sfornato due/tre crostate di frutta la cui pasta era buonissima. Da allora la pasta frolla non ha avuto più segreti per me e con il tempo l'ho anche in qualche modo personalizzata, anche se resto dell'idea che quella che fanno gli altri, non so perchè, sia sempre più buona!

Ingredienti:

- 2 uova intere
- 100 grammi di zucchero
- 100 grammi di burro morbido
- una bustina di lievito per dolci
- farina 00 q.b.

 Unire gli ingredienti, formare un panetto e far riposare in frigo per almeno un'ora.
 Poi stendere nella maniera desiderata.

P.S. Io la uso naturalmente per fare crostate di frutta, di crema, di ricotta o anche per i biscottini o semplicemente come base per un dolce semifreddo.