giovedì 11 aprile 2013

Pan di spagna

La ricetta  classica del pan di spagna è senza lievito, ovviamente se siamo così bravi da montare perfettamente le uova con lo zucchero e incorporare delicatamente le polveri. Dato che io, personalmente, ho sempre una gran fretta, salvo rari casi, negli ultimi tempi ho optato per preparare il pds aggiungendo il lievito. Sicuramente da alcuni non è condivisile, ma è una garanzia nel risultato soprattutto quando i tempi sono stretti e non ci basterebbe per prepararlo di nuovo!







Ingredienti (per uno stampo di 22/23 cm di diametro)

4 uova intere a temperatura ambiente
100 di zucchero
la scorza grattuggiata di 1/2 limone non trattato ( o arancia)
8 gr di lievito per dolci
125 gr di farina 00


Preparazione

Montate per almeno 10 minuti le uova con lo zucchero e il limone fino ad ottenere un composto spumoso, gonfio e soffice. A parte setacciate la farina con il lievito. Aggiungete le polveri setacciate al composto di uova e zucchero sempre setacciandole un po' alla volta e incorporandole delicatamente con un cucchiaio di legno. versate il composto nello stampo e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti.

Ricordate che i tempi di cottura così come i tempi,  sono indicativi; valutate con gli occhi e con la prova stecchino se necessario diminuire la temperatura del forno. OGNUNO HA IL FORNO CHE SI MERITA!!! :-)

Io di solito inforno per 10 minuti a 180°, poi abbasso a 160° per altri 5/10 minuti. Faccio la prova stecchino e se necessario abbasso ancora a 150° fino a raggiungere la cottura.