sabato 11 maggio 2013

Crocchette di risotto

Vi sarà capitato sicuramente di aver preparato per pranzo un risotto che poi è avanzato e pensare cosa farne dell'avanzo. Le opzioni sono due: mangiarlo di nuovo riscaldandolo o nella peggiore delle ipotesi, fargli prendere la via della pattumiera. A me è successo spesso.
Affinchè nulla vada buttato o mangiato controvoglia, vi proprongo queste crocchette di risotto (nel mio caso avevo fatto per pranzo un risotto primavera) che trasformeranno un avanzo tristissimo in un antipasto sfiziosissimo facendo la felicità di tutti!

Troverete tra gli ingredienti l'alternativa da utilizzare nel caso voleste preparare le crocchette di risotto (il riso è già un alimento consentito, purchè anche il risotto sia stato preparato con ingredienti consentiti dal prontuario per celiaci) nella versione priva di glutine come faccio anche io quando viene la mia mamma!


 






Ingredienti

risotto avanzato
farina 00 q.b.
pangrattato q.b. 
1 o 2 uova intere
sale e/o parmigiano q.b.
olio di semi

Ingredienti gluten free

risotto avanzato
farina senza glutine q.b. (che ormai trovate tranquillamente in molti supermercati)
farina di mais tostato senza glutine q.b.
1 o 2 uova intere
sale e/o parmigiano q.b.
olio di di semi di mais



Preparazione

Versate in tre ciotole diverse la farina, il pangrattato a cui avrete aggiunto un pizzico di sale e/o del parmigiano e l'uovo sbattuto.
Prendete il risotto avanzato e con un cucchaio di medie dimensioni prelevatene un po' e cominciate a lavorarlo aiutandovi con il cucchaio stesso e cercate di dargli una forma arrotondata.
Ora prendete la polpetta di riso e passatela prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato. Procedete così fino a che il risotto sarà terminato.






In una padella mettete a scaldare l'olio di semi e quando sarà a temperatura, friggete velocemente (ricordatevi che deve cuocere solo la copertura esterna, l'interno è già più che cotto!!!) le crocchette che dovranno risultare dorate e croccanti. 

Servite le crocchette ancora calde.