mercoledì 1 maggio 2013

Torta con rose gialle e bianche

L'idea generale di questa torta, almeno dal punto di vista estetico, mi è venuta da qui: in particolare mi è piaciuto il reticolato di ghiaccia sulla superficie della torta superiore e nell'insieme la sua semplicità con un grande effetto. Naturalmente ho apportato delle piccole modifiche personali. Il pretesto per farla è stato il compleanno di una mia cara amica a cui lo scorso anno avevo preparato la mia prima torta in pasta di zucchero e cioccolato plastico..."il prototipo dei prototipi" la mia "opera prima"...tre giorni di lavoro intenso e con la sudarella ma che ho speso volentieri perchè per la "zia Milly" questo ed altro!! Quindi era doveroso regalarle un "opera seconda" realizzata con tutto il mio affetto e quello della mia famiglia ...e questo è il risultato!









Cosa vi occorre

1 pan di spagna rotondo 22/23 cm
1 pan di spagna rotondo 18 cm
2 dosi di crema pasticcera
cioccolato fondente q.b.
400 ml di bagna al caffè amaro (200 ml di caffè e 200 ml di acqua)
500 ml di panna zuccherata da montare
pasta di zucchero gialla e bianca
ghiaccia reale gialla q.b.












Preparazione

Preparate i pan di spagna almeno un giorno prima e conservateli in frigo o nel congelatore ben protetti. Preparate la crema pasticcera secondo la ricetta ma raddoppiate le dosi e naturalmente i tempi di cottura. Appena pronta dividete a metà la crema e aggiungete ad una parte il cioccolato fondente secondo i vostri gusti amalgamandolo per bene. Lasciate raffreddare le due creme coperte da pellicola trasparente aderente alla superficie delle stesse.
Create uno strato in ogni pan di spagna, irroratelo con la bagna, farcite con uno strato di crema e poi subito sopra uno strato di crema al cioccolato. Ricoprite i due pds con la propria calotta.
Ora non vi resta che stendere la pasta di zucchero e ricoprire separatamente i due pds, assemblarli e decorarli.