mercoledì 22 maggio 2013

Torta sbriciolona alle more, lamponi e ciliegie

Preparare la torta sbriciolona, a esagerare, ci vogliono dieci minuti di orologio ovviamente non considerando la cottura. Si presta ad essere farcita in mille modi: oggi vi propongo quella col cuore di confettura ma forse la migliore per questo tipo di impasto è una farcitura alla ricotta che ammorbidisce la base  che in questo tipo di frolla tende ad asciugarsi un po' troppo in fase di cottura... anche se è tutta una questione di gusti...intanto cominciamo con questa!

 





Ingredienti

300 gr di farina 00
8 gr di lievito per dolci
1 bustina di vanillina 
1 pizzico di sale
la scorza grattuggiata di 1/2 limone non trattato ( o arancia)
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro ammorbidito
1 uovo intero
confettura mista di more, lamponi e ciliegie q.b.






Preparazione

Per prima cosa setacciate  tutte le polveri: farina, lievito, vanillina e pizzico di sale. Aggiungete lo zucchero e la scorza e mescolate con una spatola. Aggiungete il burro ammorbidito.
Essendo il composto molto secco inizierà a "sfarinare" ossia diventerà una sorta di farina più grossolana. 
A questo punto unite anche l'uovo intero e vedrete che pian piano la sfarinata diventerà una "sbriciolata". Il gioco è fatto: la base è pronta!

Consiglio: qualora l'impasto dovesse rimanere ancora farinoso potete aggiungere a filo e pochissimo per volta un po' di latte.


 



Ora prendete una tortiera da 22/23 cm, imburratela e infarinatela. Versate 3/4 della sbriciolata sul fondo della tortiera e livellatela delicatamente con le mani senza schiacciare. Distribuite la confettura mista sulla base lasciando un bordo libero di circa un centimetro. Distribuite il resto della sbriciolata facendo attenzione a cercare di ricoprire ogni singolo spazio.

Cuocete in forno con funzione ventilata a 170° per 25/30 minuti.